L’ex caserma di Castro Pretorio a Roma – della consistenza di circa 200.000 mc – è stata oggetto di un complesso intervento di ristrutturazione che la SAC ha in corso di esecuzione a partire dal 2003. L’intervento è consistito nell’eliminazione di tutte le superfetazioni, nella realizzazione di nuovi corpi scala e di un nuovo piano al quinto livello dei corpi di fabbrica principali, prospicienti le vie Marsala e di Castro Pretorio, realizzato in legno lamellare, così come la nuova copertura finita con lastre di piombo nello stile dei paesi del nord Europa. Inoltre, si è provveduto alla ridefinizione del layout interno, alla realizzazione dei nuovi impianti e alla ristrutturazione statica. Il complesso è ora sede di cinque Direzioni Centrali del Ministero dell’Interno.