Il restauro, eseguito negli anni 2000-2003, dell’intero Palazzo Caiselli, costruito nel XVII secolo, ha avuto per oggetto il consolidamento, l’adeguamento statico e il completo rifacimento degli impianti. Ciò al fine di consentire l’utilizzo del palazzo quale sede del Dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali dell’Università di Udine e il recupero e la conservazione degli importanti elementi architettonici e decorativi del fabbricato, molti dei quali, peraltro, rinvenuti in corso d’opera. Particolarmente complessi gli interventi di restauro statico, eseguiti in presenza di decorazioni pittoriche e lignee su pareti e solai, e quelli di recupero di decorazioni pittoriche (allora realizzate a secco), nel tempo ricoperte da più strati di imbiancatura.