La nuova sede di Telespazio, costruita in soli undici mesi sul finire degli anni Ottanta sulla Via Tiburtina a Roma, è un fabbricato d’uffici con facciate realizzate con pannelli prefabbricati. Sac, su progetto dello Studio Valle, si è preoccupata di fornire grande flessibilità agli interni, favorendo eventuali modifiche all’assetto degli uffici. La forma del fabbricato, a pianta trapezoidale, è stata studiata per il massimo utilizzo della geometria del terreno. La scultura all’ingresso, opera dell’artista Paolo Marazzi, rappresenta l’uomo che guarda il cosmo.